IL SACRO E VAGO GIARDINELLO - Andora nel tempo

Andora nel tempo
Andora nel tempo
Vai ai contenuti

IL SACRO E VAGO GIARDINELLO

IL SACRO E VAGO GIARDINELLO

(Trascrizione [*] di Maria Teresa Nasi)

Il "Sacro e vago giardinello" è un manostcritto seicentesco realizzato tra il 1624 e il 1625 da Gio Ambrogio Paneri, prima segretario di Pier Francesco Costa juniore (1594-1653) vescovo ad Albenga, poi rettore del seminario e canonico della cattedrale di San Michele di Albenga.
Cominciato da Pier Francesco Costa vescovo di Albenga nel 1624, quale riepilogo delle delle chiese e diocesi di Albenga, è organizzato in tre volumi rilegati in cartapecora, e conservato presso il Fondo Capitolare dell'Archivio Diocesano ad Albenga.




y


[*] Trascrizione effettuata da "Sacro e vago Giardinello, e succinto Repilogo Delle Raggioni delle Chiese e Diocesi d’A1benga" - In tre tomi diviso, cominciato da Pier Francesco Costa vescovo d’Albenga nel 1624 del canonico Ambrogio Paneri, vol. II, Archivio dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri, sez. di Albenga, fotocopia da manoscritto
y

CLICCA SULLE SINGOLE IMMAGINIPER ACCEDERE ALLE RELATIVE SCHEDE

CAPITOLI DEL "SACRO E VAGO GIARDINELLO"
Sito Web ideato e realizzato da Mario Vassallo - Andora
Sito Web ideato e realizzato da Mario Vassallo - Andora
Sito Web ideato e realizzato da Mario Vassallo - Andora
Creato con Incomedia Website X5
Torna ai contenuti