ANDORA VECCHIA E NUOVA - Andora nel tempo

Andora nel tempo
Andora nel tempo
Vai ai contenuti

ANDORA VECCHIA E NUOVA

ANDORA VECCHIA
E
ANDORA NUOVA
(Mario Vassallo)

y



Periodicamente e sempre più spesso capita di doversi confrontare con persone che sostengono e credono di identificare l’Andora vecchia nella parte edificata a Ponente del Merula (zona di Piazza santa Caterina e dintorni, via Carminati) o in Molino Nuovo.
Convinzione e/o informazioni assolutamente errate e prive di ogni riscontro con la realtà andorese.
Andora vecchia non è la zona a Ponente del Merula e non è Molino Nuovo.
L’Andora vecchia era caratterizzata dalle antiche borgate sul versante collinare a Ponente (per intenderci verso l’attuale provincia di Imperia) formate da Rollo (Case Sottane, Case Stalla, Case Tagliaferro, Case Bernei, Case Perato, Bande di Là), Confredi, Canussi, Ferraia, Duomo, Garassini, Conna (Costa di Conna e Costa della Chiesa), Cà di Lucchi (scomparsa da tempo), Barò e Moltedo (quest’ultimo anticamente in posizione diversa da quella attuale) e sul versante collinare a Levante (per intenderci verso Laigueglia) formate da Colla Micheri, Castello, Beneo (scomparsa da secoli), Maglioni, Marino, Negri, Metta, Pian Rosso, Piazza (un tempo con il nome di Rosseghina), Lanfredi, Costa d’Agosti, Siffredi, Divizi, Giancardi, Cà dei Forti e Tigorella.
Non erano borgate San Giovanni, San Pietro e San Bartolomeo.
Molino Nuovo non esisteva ed è l’ultima borgata andorese che si è formata, essendo “creata” a partire dal 1860, in quanto l’alveo del Torrente Merula occupava tutta l’area fino all’odierna via Molineri compresa (e questa situazione fino alla metà del 1800).
Nella parte pianeggiante, praticamente dall’altezza dell’attuale viadotto autostradale fino al mare, esisteva solo la borgata Marina, cioè le vecchie case alle spalle del Bastione (odierna zona di Santa Rita) ed il gruppo di case della Rocca di Mezzacqua; in tutta tale zona, fino alla prima metà del 1800, esistevano solo una ventina di case contadine isolate ed estremamente sparse.
La borgata Marina era preesistente al 1500 e ricostruita a metà del 1500 a seguito della distruzione subita da parte dei pirati turchi nel 1531 (da precisare che il Bastione è successivo alla borgata Marina preesistente, cioè quella distrutta dai turchi, e le case che vi sono addossate sono state realizzate nel periodo compreso tra gli ultimi anni del 1800 ed i primissimi anni del 1900).
Nella prima metà del 1800, nella zona di Ponente, una delle zone che viene erroneamente identificata da alcuni come Andora vecchia, esistevano solo tre fabbricati: l’edificio che fu Colonia Brignole, l’Albergo Savoia o della Posta e un altro adiacente fabbricato di minori dimensioni.
Tra questi tre e la borgata Marina, nella parte più verso mare, esisteva solo Villa Tagliaferro (attuale Palazzo Tagliaferro).
Nessuna delle case su via Carminati e dintorni era esistente; infatti, al posto di via Carminati non esisteva alcuna strada, ma solo campi,
Nella seconda metà del 1800, con la costruzione della ferrovia e della Stazione Ferroviaria, fu realizzata la strada costeggiante (strada della Stazione – oggi via Carminati) che fu rapidamente edificata, ma quindi ben dopo la preesistenza della Marina.
Tutti gli edifici più antichi della zona di Ponente, da piazza Santa Caterina verso Cervo, ad eccezione di quattro che sono degli anni ’50, sono stati realizzati tra il 1960 e il 1979: prima c’erano solo terreni.
Pertanto, se si vuole identificare l’Andora vecchia, senza andare a creare problemi di datazioni azzardate:
- la zona a Ponente del Merula che molti definiscono Andora vecchia ha da 50 anni a 150 anni;
- Molino Nuovo ha 160 anni;
- la borgata Marina ha almeno più di 500 anni (e come la Marina, praticamente tutte le altre borgate collinari).
Quindi, se ci riferiamo comunemente all’odierno centro cittadino, Andora vecchia è la limitata zona intorno e alle spalle del Bastione; tutto il resto non è Andora vecchia, anche se qualcuno continua, per affetto o sentito dire, ad identificarla in modo diverso.


y
Sito Web ideato e realizzato da Mario Vassallo - Andora
Sito Web ideato e realizzato da Mario Vassallo - Andora
Sito Web ideato e realizzato da Mario Vassallo - Andora
Creato con Incomedia Website X5
Torna ai contenuti