COLOMBINA - Andora nel tempo

Andora nel tempo
Andora nel tempo
Vai ai contenuti

COLOMBINA

BAGNI COLOMBINA
1951
(Testo di Giovanna Risso - Tutte le foto per gentile concessione Giovanna Risso e Marco Prioglio)

y

y


Nell’anno 1949 i fratelli Angelo e Pierino Trevia aprono il primo stabilimento balneare ad Andora: i “Bagni Sirenella
L’anno successivo, Risso Libero e Giulio, detto Gin, Colombo aprono i “Bagni Colombo”. Gin Colombo era un personaggio davvero “istrionico” per alcuni versi e particolare per altri. Non era semplice andarci d’accordo. Figuriamoci essere in società con lui.
Nel 1951 Risso Libero, mio papà, si sposta quindi più a ponente e apre i “Bagni Colombina” (il nome deriva dal fatto che la concessione era meno estesa rispetto a quella dei Bagni Colombo e inoltre ...suonava bene).


Libero Risso - Foto per gentile concessione Giovanna Risso

Queste persone (aggiungerei Angelo Galleano detto Angiulin, vero antesignano del turismo ad Andora - il suo Hotel fu il primo e poi l’agenzia viaggi) sono state i veri precursori del turismo ad Andora.
Già allora avevano capito l’enorme potenzialità della nostra zona.
Erano gli anni del dopoguerra e per le persone intraprendenti ed un minimo “imprenditoriali” il futuro era in discesa, seppur con mille sacrifici, poiché la maggior parte di loro veniva da famiglie semplici, povere, distrutte dalla guerra, come appunto quella di mio padre.
Libero in inverno lavorava come mediatore per la Ditta Torrengo (Export di frutta e verdura, oggi Fitimex di Albenga) e in estate gestiva lo stabilimento balneare, questo fino a metà anni ‘70. Pare fosse bravissimo a contrattare: scaltro ma corretto. Torrengo mi raccontava che i contadini tenevano da parte per lui il raccolto migliore.
Ho ricordi indelebili di quando talvolta, da piccola, mi portava con lui in stazione, alla sera, alla partenza del treno merci con i vagoni carichi di cestoni (che a me allora sembravano enormi!) di dill -aneto- (mi colpiva tutto quel dill inviato in paesi come l’Olanda, mentre da noi praticamente non era quasi conosciuto) e di altre nostre eccellenze. Destinazione: i paesi del nord Europa.

Il fatto che io sia praticamente nata in spiaggia ha fatto di me una donna di mare.



Lo sottolineo poiché in quegli anni la maggior parte degli andoresi non sapeva nuotare.
Andora Marina stava nascendo allora.
Libero mi ha insegnato a nuotare da piccolissima, mi ha subito comprato un optimist e poi un’alpha skip per andare in vela, ha cercato di appassionarmi alla pesca (qui senza molto successo in verità…) e sono stata presumo la prima “bagnina” donna di Andora.
Nel 1980 muore mio padre, a soli 54 anni.
Io avevo 20 anni e decido di provarci, anche se ai tempi studiavo a Milano ed avevo voglia di fare altre esperienze lavorative.
Gestisco i Bagni fino al 1984, quando decido di fare società con Francesco Prioglio, grande amico di mio papà.
 Nel 1986 i Bagni Colombina passano alla famiglia Prioglio e Marco, figlio di Francesco, gestisce tuttora lo stabilimento in modo egregio.


y
_Vecchie Ponente (21).jpg
_Vecchie Ponente (41).jpg
_Vecchie Ponente (45).jpg
_Vecchie Ponente (55).jpg
_Vecchie Ponente (69).jpg
_Vecchie Ponente (120).jpg
Bagni Colombina - Giovanna Risso - Copia.jpg
Bagni Colombina _n - Copia.jpg
Bagni Colombina 1957 - Copia.jpg
bagni colombina 1967 con Campeggio di Colombo_o - Copia.jpg
Bagni Colombina anni 50 - Copia.jpg
bagni colombina inizio 50 - Copia.jpg
Bagni Colombina Reperto storico SALVAGENTE - Copia.jpg
Chiosco cassette reso vetro - Copia.jpg
Gruppo Bagni Colombina inaugurazione - Copia.jpg
Mamma e Gio Bagni Colombina - Copia.jpg
papà Libero - Copia.jpg
Società Nazionale Salvamento 1 - Copia.jpg
WhatsApp Image 2020-10-24 at 16.25.29 - Copia.jpg
WhatsApp Image 2020-10-19 at 11.50.07_2 - Copia.jpg
Sito Web ideato e realizzato da Mario Vassallo - Andora
Sito Web ideato e realizzato da Mario Vassallo - Andora
Sito Web ideato e realizzato da Mario Vassallo - Andora
Creato con Incomedia Website X5
Torna ai contenuti