SCUOLA DI VIA CAVOUR - Andora nel tempo

Andora nel tempo
Andora nel tempo
Vai ai contenuti

SCUOLA DI VIA CAVOUR

y
LA SCUOLA DI VIA CAVOUR
(Maria Teresa Nasi)
y

Foto per gentile concessione prof. Amelia Malavetas

La creazione originaria di tale struttura scolastica è subordinata ad un iter molto elaborato che si svilupperà a cavallo di tre decenni e complicato da valutazioni, effettuate in periodi diversi, che ipotizzano la creazione di sedi scolastiche differenziate in vari località del territorio comunale: infatti, vengono prese in considerazione lotti di ubicazione e stanziamenti per realizzare eventuali insediamenti scolastici a Capo Mele, Rollo, Conna, San Giovanni.
Tuttavia, prevale la volontà e la scelta di concentrare gli investimenti in un'unica sede della Marina:
  • 24/04/1957: il Comune di Andora effettua lo stanziamento della somma di Lire 60.000.000 per la costruzione di un nuovo edificio scolastico alla Marina;
  • 03/07/1957: l'Amministrazione Comunale sceglie il luogo su cui edificare il nuovo edificio scolastico della Marina;
  • 26/11/1961: viene regolarizzata la cessione dell’area al Comune per la costruzione dell’edificio scolastico;
  • 24/02/1963: il Consiglio Comunale approva il progetto definitivo per la costruzione dell'edificio scolastico della Marina;
  • 20/12/1966: il Consiglio Comunale delibera l'intitolazione delle Scuole Elementari Statali di Andora Marina a ANGIOLO SILVIO NOVARO "poeta e novelliere";
  • 21/03/1966: il Consiglio Comunale delibera l'intitolazione della Scuola Media Statale di Andora Marina e BENEDETTO CROCE - "Su proposta del collegio dei professori, di cui quest'anno cade il centenario della nascita, altissimo esempio alla gioventù studiosa di sapere, di rettitudine e di amor patrio";
  • nel 1975 il nuovo edificio scolastico viene aperto all’utilizzo delle aule;
  • 03/05/1976: viene deliberato l'intervento di sopralzo dell'edificio scolastico via Cavour;
  • 18/11/1977: il Consiglio Comunale approva il certificato di collaudo dell'edificio scolastico realizzato in via Cavour;
  • 18/02/1979: avviene l'inaugurazione ufficiale dell’edificio scolastico e, nella stessa occasione, della nuova sede comunale di via Cavour.
              

L'edificio scolastico di via Cavour prima dell'intervento di ristrutturazione
y
Quando i genitori mandano i loro figli a scuola affinché vengano educati e istruiti, devono avere la garanzia che trascorrano le ore di lezione in locali sicuri, sani e a norma di legge.
 
A fine aprile 2017, il sindaco Mauro Demichelis si rese conto che, purtroppo, per il plesso di Via Cavour, queste garanzie non c’erano…
In seguito a verifiche statiche effettuate sulle strutture portanti della costruzione, emerse che non sussistevano adeguate condizioni di sicurezza tali da consentire la permanenza delle persone all’interno e nei dintorni dell’edificio.
 
La scuola rivelò essere un gigante fragile, malgrado non avesse mai dato segni di cedimento.  
 
C’era una sola una decisione da prendere: l’emanazione di un’ordinanza contingibile e urgente per inagibilità statica dell’edificio, con disposizione immediata di interdizione e sgombero dei locali stessi.
 
La scelta dolorosa, obbligata, irrimandabile costrinse a un autentico “tour de force”, tra la festività del primo maggio e la festa patronale del 3 maggio, per ricollocare le venti classi della scuola primaria e la secondaria di primo grado (430 alunni) in altre strutture.
 
Con il fondamentale aiuto del personale comunale (la segretaria, i dirigenti, gli impiegati, gli operai) e di quello scolastico (i docenti, il personale non docente, i collaboratori scolastici), supportati dalla totale comprensione da parte dei genitori e dell’intera comunità, confortati dalla straordinaria disponibilità di S.E. il Vescovo e del Reverendo Don Stefano (che permisero di utilizzare i locali delle Opere Parrocchiali del Cuore Immacolato di Maria), si poté predisporre lo sgombero, il trasloco dell’intero edificio e l’individuazione degli spazi dove trasferire provvisoriamente le classi, sino al termine delle lezioni e degli esami, mantenendo tutti i servizi (la mensa, in primo luogo).
 
Non solo solidarietà, ma un grande senso del dovere e responsabilità da parte di tutti gli “attori” coinvolti in una vicenda tragica qual è la chiusura di una scuola con deficit strutturali importanti.
 
Ad inizio del successivo anno scolastico (2017/18), si individuarono altri locali dove collocare le alunne e gli alunni e le attività educativo-didattiche proseguirono serenamente (ricordiamo, con gratitudine, l’aiuto dato dall’Istituto “Sacra Famiglia” che mise a disposizione la palazzina al mare, in Vico Sant’Andrea, già in passato sede delle di alcune classi delle Scuole Elementari).
 
Gli alunni, i docenti, il personale non docente e ausiliario, le famiglie dovettero ulteriormente adattarsi ma sempre con grande senso civico, collaborazione e disponibilità.
 
Il disagio per la chiusura coinvolse non solo chi frequentava il plesso di Via Cavour ma tutta la comunità scolastica andorese che dovette ospitare le alunne e gli alunni: l’ufficio di direzione, la scuola dell’infanzia di via Piana del Merula, le due scuole di Andora Molino.
 Nel 2018, dopo un anno di intenso lavoro di consolidamento, la SCUOLA venne riconsegnata agli Andoresi.
Successivamente la messa in sicurezza riguardò anche la palestra, il locale mensa e il campetto di basket.
y
5 febbraio 2018 - inaugurazione della Scuola Secondaria di primo grado "Benedetto Croce": gli alunni non entrano ancora nelle aule dove verranno fatte, comunque, le elezioni politiche di marzo.
 
11 settembre 2018 - inaugurazione della Scuola di Via Cavour: gli alunni della Scuola Primaria e quelli della Scuola Secondaria entrano nell'edificio scolastico.
 
4 febbraio 2019 - inaugurazione della "Palestra degli Andoresi" destinata agli alunni e alle Associazioni Sportive;
 
20 settembre 2019 - inaugurazione della mensa della scuola di Via Cavour e del campo da basket esterno.


L'edificio scolastico dopo la prima parte della ristrutturazione effettuata
y
IL PROGETTO DI RISTRUTTURAZIONE
Foto per gentile concessione Comune di Andora
L'INAUGURAZIONE DEL NUOVO EDIFICIO SCOLASTICO
Foto per gentile concessione Comune di Andora
LA NUOVA SCUOLA
Foto per gentile concessione Comune di Andora, Monica Napoletano, prof. Amelia Malavetas
Sito Web ideato e realizzato da Mario Vassallo - Andora
Sito Web ideato e realizzato da Mario Vassallo - Andora
Sito Web ideato e realizzato da Mario Vassallo - Andora
Creato con Incomedia Website X5
Torna ai contenuti