STEMMA COMUNALE - Andora nel tempo

Andora nel tempo
Andora nel tempo
iniziativa ideata e realizzata da MARIO VASSALLO
Privacy Policy

Cookie Policy
Vai ai contenuti

STEMMA COMUNALE

STORIA E DOCUMENTI > STORIA ANDORESE
LO STEMMA COMUNALE
(Mario Vassallo)

y


y
Con la delibera consiliare n. 104 del 08/09/1969, l’Amministrazione Comunale aveva adottato lo stemma nelle seguenti caratteristiche:
Stemma costituito da una specie di cartiglio settecentesco di colore dorato a forma di cornice che vuole simboleggiare uno scudo nel cui campo si notano una banda traversale che scende da destra a sinistra pure essa di colore dorato, nonché due sezioni, quella superiore don una croce rossa sul fondo bianco e quella inferiore campita in colore azzurro. Il cartiglio è sormontato da una corona di marchese pure di colore oro decorata con gemme, e completato in basso dalla dicitura: - Stemma della Magnifica Comunità di Andora –.

La Prefettura di Savona, con propria lettera n. 370/21.6 - Div. Gab. del 02/03/1970 trasmise il rilievo fatto dal Consiglio dei Ministri concernente l’adozione di tale stemma, dal quale si evince che, ai sensi dell’art. 10 del regolamento approvato con R.D. 07/06/1943 n. 652, le domande di riconoscimento per lungo uso dello stemma comunale presentate dopo il 31/12/1932 non sono più ammissibili.
Inoltre, si faceva rilevare che lo scudo dello stemma comunale non era regolamentare in quanto non era di foggia sannitica o appuntata, e per di più lo scudo risultava sormontato da una corona patriziale, la quale deve essere eliminata e sostituita con la corona regolamentare da Comune, giusto l’art. 97 del citato regolamento.

Con lettera sindacale n. 5180 del 31/05/1971 si dava incarico al Prof. Marcello Tomadini di Cividale del Friuli – Udine per la redazione del bozzetto relativo allo stemma comunale gonfalone.
Con la delibera di Consiglio Comunale n. 94 del 13/09/1971 viene ratificato il conferimento di incarico al blasonista – miniaturista Prof. Marcello Tomadini di Cividale del Friuli.
Vengono approntati due bozzetti, da essere scelti nella seduta di Consiglio Comunale del 25/01/1972, ma con deliberazione rimandata a riunione consigliare successiva (delibera n. 13).

Con la delibera di Consiglio Comunale n. 41 del 07/04/1972, il Consiglio Comunale presieduto dal Sindaco Dott. Walter Momigliano, presenti i consiglieri Anfosso Osvaldo, Baroncelli Emilio, Ciccione Teodoro, Fassio Leopoldo, Gagliolo Guglielmo, Gobbo Attilio, Guasco Domenico, Moreno Giovanni, Perato Ferdinando, Preve Angelo, Ravera Giovanni, Trevia Giacomo e assenti Bilingui Giuseppe (deceduto), Gazzini Napoleone, Giusto Emanuele, Lunghi Adriano, Ruscelli Pietro, Siffredi Guido, Tevia Felice Agostino, a voto unanime dei presenti e non avendo nulla da rilevare, vengono approvati i bozzetti realizzati dal Prof. Marcello Tomadini di Cividale del Friuli:
  • STEMMA:scudo sannitico, troncato, nel primo d’argento alla croce in rosso, nel secondo d’azzurro, trasversante sul tutto una banda d’oro; sormontato da una corona ed ai lati dello scudo due fronde, una di alloro ed una di quercia le quali s’incrociano alla base”.
  • GONFALONE:Drappo troncato d’azzurro e di bianco caricato dello stemma descritto, riccamente ornato di ricami d’argento con la scritta centrata -Comune di Andora- pure d’argento; le parti metalliche saranno argentate come i cordoni ed i fiocchi. L’asta verticale sarà ricoperta di velluto dai colori azzurro e bianco con bullette argentate poste a spirale, cravatta dai colori nazionali frangiata d’argento”.



Contestualmente viene stabilito:
  • chiedere alla Presidenza del Consiglio dei Ministri il riconoscimento previsto dalla vigente legislazione;
  • la revoca della delibera n. 104 del 08/09/1969 con la quale erano stati adottati lo stemma ed il gonfalone che il Consiglio dei Ministri non ha ritenuto di approvare.

L’approvazione e riconoscimento della concessione dello Stemma Comunale avviene con il D.P.R. 03/11/1987, registrazione dalla Corte dei Conti n. 14/169 il 09/12/1987 e trascrizione nei registri dell’Ufficio araldico al n. 135/1987.

* * * * * * *

STATUTO COMUNALE
Approvato con delibera Consiglio Comunale n. 111 del 25/09/1991
Modificato con delibera Consiglio Comunale n. 60 del 10/06/1996
Modificato con delibera Consiglio Comunale n. 141 del 29/10/1997
Modificato con delibera Consiglio Comunale n. 06 del 19/03/1998
Modificato con delibera Consiglio Comunale n. 02 del 09/03/2000
Modificato con delibera Consiglio Comunale n. 77 del 09/08/2001
Modificato con delibera Consiglio Comunale n. 88 del 27/09/2001

Art. 1
1. Il Comune di Andora utilizza, negli atti e nel sigillo, come proprio segno distintivo, lo stemma concessogli con il D.P.R. 3/11/1987. Registrato dalla Corte dei Conti 14/169 il 9/12/1987 e trascritto nei registri dell’Ufficio araldico al n. 135/1987.
2. Il Comune, inoltre, nelle cerimonie ufficiali e nelle ricorrenze pubbliche, su autorizzazione del Sindaco, può esibire il Gonfalone nella foggia autorizzata con D.P.R. del 3/11/1987, eventualmente accompagnato da quello storico costituito da: “D’azzurro al capo di Genova, alla banda d’oro sul tutto, lo scudo è cimato dalla corona patriziale genovese e sorretto ai lati da due puttini alati”.
3. E’ vietato l’uso e la riproduzione di tali simboli, se non per fini autorizzati.
y

y

Un grande ringraziamento alla Dott.ssa Antonella SOLDI per la disponibilità e aiuto forniti
e Chiara DESA per le ricerche d'archivio
y
1891
Per gentile concessione
COMUNE DI ANDORA
1892
Per gentile concessione COMUNE DI ANDORA
1895
Per gentile concessione COMUNE DI ANDORA
1898
Per gentile concessione COMUNE DI ANDORA
1900
Per gentile concessione COMUNE DI ANDORA
1936
Per gentile concessione COMUNE DI ANDORA
1934
Per gentile concessione
COMUNE DI ANDORA
Fine 1700 - 1800
Per gentile concessione
COMUNE DI ANDORA
1969
Per gentile concessione
COMUNE DI ANDORA
GONFALONE COMUNALE
Foto per gentile concessione Piero DAGATI
Stemma storico - XVIII secolo (probabile anche XVII secolo)
Per gentile concessione
COMUNE DI ANDORA
Sito Web ideato e realizzato da Mario Vassallo - Andora
Sito Web ideato e realizzato da Mario Vassallo - Andora
Sito Web ideato e realizzato da Mario Vassallo - Andora
Sito web creato con Incomedia Website X5
Per informazioni scrivere a info@andoraneltempo.it
Per informazioni scrivere a info@andoraneltempo.it
Per informazioni scrivere a info@andoraneltempo.it
Per informazioni scrivere a info@andoraneltempo.it
Per informazioni scrivere a info@andoraneltempo.it
Termini di utilizzo              Privacy Policy
Torna ai contenuti