MOLTEDO - SAN BARTOLOMEO - Andora nel tempo

Andora nel tempo
Andora nel tempo
iniziativa ideata e realizzata da MARIO VASSALLO
Privacy Policy

Cookie Policy
Vai ai contenuti

MOLTEDO - SAN BARTOLOMEO

y
PERCORSI E SENTIERI TRA STORIA E NATURA
8
DA MOLTEDO A SAN BARTOLOMEO
SULLE TRACCE DI ANTICHI FRANTOI
y
y
©OpenStreetMap contributors - https://www.openstreetmap.org/copyright
 Creative Commons Attribuzione - 2.0 (CC BY-SA 2.0)
y
Un percorso che con vari tratti ripercorre le tracce di antichi “gumbi”, i frantoi da olive che caratterizzavano ampia parte dell’economia andorese del passato.
 

San Bartolomeo
Foto Ovidia Siccardi e Mario Vassallo

La valletta di Moltedo e Barò presenta le testimonianze religiose di una spiritualità storicamente combattuta, con gli Oratori dei Santi Fabiano e Sebastiano e di San Michele Arcangelo, che si alternano a piccoli nuclei edificati ed insediamenti sparsi e ruderi di vecchia memoria, molti dei quali rappresentati da “gumbi” principalmente famigliari.
La Chiesa Parrocchiale di San Bartolomeo, l’addossato Oratorio di San Benedetto e l’altro Oratorio di San Mauro, appartenente alla vicina borgata Landredi, completano una consistente rete di insediamenti religiosi.
Lo sferisterio intitolato a “Don Dagnino” rappresenta la gloriosa tradizione sportiva locale della “Pallapugno”.
Nei dintorni, la borgata Divizi rappresenta un  tipico insediamento rurale locale, solo parzialmente recuperato.
Il Frantoio Morro, ancora pienamente attivo sulla sponda a Levante del Torrente Merula, tramanda la tradizione frantoiana in famiglia dal 1840, preservando l’ultima grande ruota degli antichi “gumbi” andoresi ed un tratto della “beŗa”, l’acquedotto che, da Stellanello e fino al mare, alimentava i numerosi frantoi dell’Ottocento ed inizio Novecento.


L'ultima grande ruota - Frantoio Morro - San Bartolomeo
Foto Ovidia Siccardi e Mario Vassallo
y
Per questo percorso i punti di partenza consigliati, dove può essere lasciato in sosta l’autoveicolo, sono:
  • gli slarghi stradali nelle vicinanze delle case della borgata Moltedo;
  • l’area antistante l’Oratorio dei Santi Fabiano e Sebastiano, presso la borgate Moltedo;
  • a lato della via Divizia (S.P. n° 13 “Valmerula”, in prossimità della borgata Lanfredi;
  • il parcheggio in prossimità della Chiesa Parrocchiale di San Bartolomeo – Sferisterio “Don Dagnino”.
gli slarghi stradali nelle vicinanze delle case della borgata Moltedo
l’area antistante l’Oratorio dei Santi Fabiano e Sebastiano, presso la borgate Moltedo
a lato della via Divizia (S.P. n° 13 “Valmerula”, in prossimità della borgata Lanfredi
il parcheggio in prossimità della Chiesa Parrocchiale di San Bartolomeo – Sferisterio “Don Dagnino”
Sito Web ideato e realizzato da Mario Vassallo - Andora
Sito Web ideato e realizzato da Mario Vassallo - Andora
Sito Web ideato e realizzato da Mario Vassallo - Andora
Sito web creato con Incomedia Website X5
Privacy Policy

Cookie Policy
Per informazioni scrivere a info@andoraneltempo.it
Per informazioni scrivere a info@andoraneltempo.it
Per informazioni scrivere a info@andoraneltempo.it
Per informazioni scrivere a info@andoraneltempo.it
Per informazioni scrivere a info@andoraneltempo.it
Torna ai contenuti